Anche la regione Friuli Venezia Giulia è pronta a far partire il Nue, centro unico per l’emergenza, che permetterà, chiamando il numero unico 112, di contattare Polizia, Vigili del Fuoco, Carabinieri e Pronto soccorso.
Dopo un lungo lavoro anche gli operatori sono stati selezionati, malgrado gli intoppi siano stati molteplici.
Inizialmente, infatti, la Regione aveva segnalato alla Procura una grossa irregolarità: uno dei candidati conosceva le risposte anticipatamente e dunque le graduatorie sono state cancellate e il lavoro è ricominciato da capo.
In seguito, durante i test di ammissione, si è riscontrata una pessima conoscenza della geografia, con gravi errori e tutti i candidati sono stati bocciati.
All’ultima prova, tenutasi la scorsa settimana, finalmente, gli aspiranti centralinisti sono stati selezionati e un primo gruppo è in fase di simulazione della trasmissione delle chiamate, mentre il secondo è ancora alla fase teorica.
Come per le altre Regioni, anche in Friuli Venezia Giulia ci sarà un periodo di collaudo, in cui i numeri d’emergenza conosciuti resteranno comunque in funzione, ma risponderà soltanto il centro di Palmanova da cui gli operatori potranno localizzare la chiamata.